Menu
Foto del Profilo

Ejay Ivan LacOffline

  • 7

    Posts

  • 0

    Commenti

  • 1.3K

    Visualizzazioni

  • Storie Per Non Dormire 03 – On The Road

    Ejay Ivan LacSTORIE PER NON DORMIREON THE ROADCapitolo 1On The RoadAlessandro e Mirko stavano percorrendo in auto una buia strada di montagna, erano circa le dieci di sera di Ottobre e la pioggia aveva appena smesso di cadere.Erano diretti verso un piccolo paesino, entrambi appassionati di ufologia, sapevano che da quelle parti molte persone raccontavano di misteriose luci nel cielo. Incuriositi s... Altro...

    Ejay Ivan LacSTORIE PER NON DORMIRE

    ON THE ROADCapitolo 1

    On The Road

    Alessandro e Mirko stavano percorrendo in auto una buia strada di montagna, erano circa le dieci di sera di Ottobre e la pioggia aveva appena smesso di cadere.

    Erano diretti verso un piccolo paesino, entrambi appassionati di ufologia, sapevano che da quelle parti molte persone raccontavano di misteriose luci nel cielo. Incuriositi si misero in viaggio per soggiornare quattro giorni a Pontechianale.

    La strada era molto deserta, la nebbia cominciava a scendere limitando la visuale. Alessandro accese i fari fendinebbia rallentando l'auto: "Porca miseria, non si vede niente, pazzesco".

    Mirko: "Quanto dovrebbe mancare alla destinazione?"

    Alessandro: "Circa quarantacinque minuti, ma con questa andatura anche settanta"

    Mirko: "Il navigatore continua a dare quarantacinque"

    Alessandro: "Sembra che non si stia muovendo di una virgola. Ma si è bloccato?"

    Mirko: "Ok aspetta, provo a riavviarlo", provò a reimpostare il navigatore ma il segnale era totalmente assente, la fitta nebbia divenne sempre più intensa, la luce dei fari era come se stessero puntando contro ad un muro bianco.

    Alessandro fermò l'auto non credendo ai suoi occhi, la nebbia era così compatta che era quasi come se fossero sommersi sotto una montagna di neve.

    Alessandro: "Pazzesco!!! ma che sta succedendo? non si vede proprio niente"

    Mirko: "Ma è nebbia? sembra quasi fumo o roba simile"

    Alessandro: "Dici che sta andado a fuoco qualcosa, i boschi? Non sento odore di bruciato"

    Mirko: "Aspetta sento qualcosa, sembra quasi come se la strada stesse vibrando"

    Alessandro: "Starà passando un tir? Il motore dell'auto è spento"

    La nebbia cominciò a dissolversi, la strada ritornò ad essere visibile. Alessandro accese l'auto e rimise i fari fendinebbia, riprendendo il percorso. Anche il navigatore ritornò a funzionare indicando cinquantanove minuti all'arrivo. Ma qualcosa incuriosì Mirko, il suo orologio segnava la mezzanotte, provò a controllare il suo smartphone e anche li segnava la mezzanotte, così come il navigatore.

    Guardò il suo amico e gli chiese di controllare l'orologio: "Hey Ale, anche il tuo orologio segna la mezzanotte?". Alessandro controllò e anche il suo segnava lo stesso orario.

    Alessandro: "Come è possibile? Sicuro che erano le dieci prima che ci fermassimo?"

    Mirko: "Certo, erano esattamente le dieci, posso esserne sicuro. Che diavolo sta succedendo?"

    Improvvisamente uscirono dalla nebbia, la strada finalmente era limpida. Alessandro vide una sosta di emergenza al lato della strada e si fermò lì, cercando di capire cosa sia successo.

    Alessandro: "Qualcosa è successo, quella nebbia ci ha tenuti li dentro dalle dieci a mezzanotte, senza che ci accorgessimo di nulla"

    Mirko: "Cosa sarà stata quella vibrazione?"

    Alessandro: "Aspetta, guarda la, in fondo alla strada... c'è qualcosa". Indicò il fondo della strada dove si trovava la figura in lontananza di un uomo, con un lampione che lampeggiava sopra di lui. Mirko prese la videocamera e filmò, Alessandro provò ad accendere la macchina ma Mirko lo fermò: "No!!! non facciamoci notare, c'è qualcosa di strano in questa storia".

    Mirko: "Aspetta... aspetta un secondo. Questa persona è nuda..."

    Alessandro: "Nuda? Senza vestiti?"

    Mirko: "Si ho fatto lo zoom, non porta i vestiti ed è girato di spalle"

    Dalla videocamera videro la testa dell'uomo girarsi completamente di scatto verso di loro sorridendo. Cominciò a camminare all'indietro con la testa girata e il passo molto veloce. Alessandro cercò di mettere in moto, mentre Mirko anche se spaventato continuava a filmare.

    Gridò ad Alessandro di sbrigarsi, l'uomo era sempre più vicino alla loro auto, riuscì ad accenderla accelerando verso di lui per poi schivarlo, si allontanarono velocemente da lui per proseguire la loro strada.

    Mirko: "Cosa? Cosa cazzo abbiamo visto... ma che cos'era?"

    Alessandro: "C'è qualcosa di paranormale in questa zona e noi ci siamo finiti dentro".

    Continua la lettura gratuita sul sito ufficiale di Storie Per Non Dormire: ENTRA

  • Kimmidoll – Storie per non dormire 02

    Ejay Ivan LacSTORIE PER NON DORMIREKIMMIDOLLCAPITOLO 1UN REGALO SPECIALEAyako e Fusae stavano passando un fantastico pomeriggio insieme per i negozi di Harajuku, uno dei quartieri più alla moda di Tokyo.Si trovano negozi di ogni tipo miscelando la modernità con il vintage. Una zona dove la moda colora ogni angolo, simbolo di libertà espressiva per ogni individuo.Per Ayako quella era una zona ch... Altro...

    Ejay Ivan LacSTORIE PER NON DORMIREKIMMIDOLLCAPITOLO 1

    UN REGALO SPECIALEAyako e Fusae stavano passando un fantastico pomeriggio insieme per i negozi di Harajuku, uno dei quartieri più alla moda di Tokyo.

    Si trovano negozi di ogni tipo miscelando la modernità con il vintage. Una zona dove la moda colora ogni angolo, simbolo di libertà espressiva per ogni individuo.

    Per Ayako quella era una zona che la faceva sentire a suo agio, anche perché lei ha sempre amato vestirsi in modi particolari, in questi negozi poteva trovare tutto ciò che amava indossare. Fusae invece era una ragazza più semplice ed amava il vintage, si fece infatti catturare da un negozietto che si trovava all'interno di un piccolo viale, sulle vetrine c'erano disegnati i volti delle bambole Kimmidoll.

    Prese la mano della sua migliore amica Ayako, tirandola di corsa all'interno del viale dirigendosi verso il negozio.

    Ayako: "Fusae!!! ma dove mi stai portando?"

    Fusae: "Guarda che meraviglia, qui ne hanno di tutti i tipi"

    Ayako: "Le bamboline Kokeshi? Mi hanno sempre messo paura"

    Fusae: "Ma quale paura? E poi queste non sono le Kokeshi, si chiamano Kimmidoll, ne prendono solo ispirazione"

    Ayako: "A me sembrano uguali"

    Fusae: "Vieni entriamo. Te ne voglio donare una!!!"

    Ayako: "Ma no, non la voglio. Davvero lascia stare!"

    Le due ragazze entrarono all'interno del piccolo negozio, si trovava al bancone una vecchia signora che sorrise al loro ingresso. Su gli scaffali c'erano Kimmidoll e Kokeshi di ogni tipo, dall'amore all'amicizia, dalla fortuna al rispetto.

    Tutte indossavano o avevano dipinti bellissimi Kimoni. Fusae si avvicinò ad una Kimmidoll dai capelli verdi che portava il nome di Keiko che simboleggiava il rispetto.

    La prese e la mise tra le mani di Ayako: "Ecco, questa è per te, per dimostrarti il mio rispetto nei tuoi confronti". Ayako non sapeva cosa dire, prese tra le mani la bambolina e la guardò: "Io... ti ringrazio".

    La signora le chiamò entrambe al bancone: "Ragazze, venite. Posate quella bamboline, ne ho una molto più bella e speciale di quella. Venite", mise sul bancone una bambolina dai capelli rossi e il Kimono bianco, con una fantasia di fiori neri. Era più grande delle altre, Fusae si avvicinò con la sua amica al bancone e chiese alla donna il prezzo: "Questa costa più delle altre?".

    Continua leggere gratis dal sito ufficiale Storie Per Non Dormire

  • Una dolce casa abbandonata – Storie per non dormire 01

    Ejay Ivan LacSTORIE PER NON DORMIREUNA DOLCE CASA ABBANDONATACAPITOLO 1UNA DOLCE CASETTALuna, Marta e Mauro, erano tre amici appassionati di paranormale. Gestivano un canale Youtube dedicato ai misteri e apparizioni paranormali, infatti nel fine settimana invece di andare per locali con amici preferivano visitare i luoghi più strani e girare i loro video, da pubblicare sopra il loro canale.Luna a... Altro...

    Ejay Ivan LacSTORIE PER NON DORMIREUNA DOLCE CASA ABBANDONATACAPITOLO 1

    UNA DOLCE CASETTA

    Luna, Marta e Mauro, erano tre amici appassionati di paranormale. Gestivano un canale Youtube dedicato ai misteri e apparizioni paranormali, infatti nel fine settimana invece di andare per locali con amici preferivano visitare i luoghi più strani e girare i loro video, da pubblicare sopra il loro canale.

    Luna aveva appena compiuto i 28 anni, stava guidando l'auto per arrivare ad una destinazione molto curiosa. Marta, che era la sua migliore amica, le aveva regalato la sera del suo compleanno un mini registratore EVP, capace di catturare le presunti "voci bianche" degli spiriti.

    Mauro era seduto dietro con il suo computer portatile e leggeva qualche curiosità sul luogo in cui si stavano dirigendo.

    Mauro: "Ho trovato qualche informazione importante riguardo alla casa che stiamo andando a visitare, Luna non so se sei già informata sulla sua storia"

    Luna: "Hm? Ho solo letto che i contadini che si avvicinano a questa casa, spesso fuggono via perché si accorgono di vedere persone correre al suo interno. Alcuni affermano anche di aver sentito la campana suonare"

    Marta nel frattempo stava mangiando un pacchetto di patatine al formaggio: "Scusate una cosa, forse non ho capito bene o sono completamente ignorante. Ma è una casa o una chiesa? Cosa ci fa una campana?"

    Mauro: "Altro che campana, quella casa ha un vero e proprio campanile"

    Marta: "Un campanile in una casa? Perché?"

    Mauro: "Ve lo dico io il perché, sempre se Luna non lo sappia già. Nel 1890 i proprietari di quella casa hanno lasciato delle pagine scritte nel salotto principale, come una sorta di avviso. Le stesse parole sono incise anche sul muro del salone principale. A quanto pare si dice che il campanile sia stato costruito da loro perché era l'unico modo per tenere lontane delle creature chiamate Zorbs"

    Luna: "Chiamate come?"

    Marta con le patatine in bocca rispose: "Zorbs... ha detto mi sembra Zorbs"

    Continua a leggere gratis dal sito ufficiale di Storie Per Non Dormire

  • Storie Per Non Dormire – Serie da leggere (Stagione 1)

    Storie per non dormire è una serie letteraria gratuita, composta da 9 racconti horror, tutti differenti tra loro. Un viaggio terrificante dove ogni protagonista affronterà situazioni spaventose. Case misteriose, lavanderie stregate, gatti sanguinari, bambole indemoniate e molto altro ancora in questa vasta e cupa antologia horror tutta da leggere.La serie fa parte dell'universo letterario d... Altro...

    Storie per non dormire è una serie letteraria gratuita, composta da 9 racconti horror, tutti differenti tra loro. 

    Un viaggio terrificante dove ogni protagonista affronterà situazioni spaventose. Case misteriose, lavanderie stregate, gatti sanguinari, bambole indemoniate e molto altro ancora in questa vasta e cupa antologia horror tutta da leggere.

    La serie fa parte dell'universo letterario di Cinque Storie Per Non Dormire, disponibile in cartaceo in esclusiva su Amazon. 

    Trovi tutti i racconti gratuiti nel sito ufficiale di Storie Per Non Dormire.

    Clicca sul link Amazon per scoprire i libri di Cinque Storie Per Non Dormire.

  • Cinque Storie Per Non Dormire

    Cinque storie per non dormire è un viaggio nella paura, rappresentato da cinque storie horror ispirate ai classici film degli anni 80. Ejay Ivan Lac ci porta nelle oscurità più profonde, in una atmosfera unica e spaventosa, raccontando storie intriganti che lasciano con il fiato sospeso, stimolando la curiosità dei lettori.Vivremo in prima persona le ansie e le paure di una giovane non vedente... Altro...

    Cinque storie per non dormire è un viaggio nella paura, rappresentato da cinque storie horror ispirate ai classici film degli anni 80. Ejay Ivan Lac ci porta nelle oscurità più profonde, in una atmosfera unica e spaventosa, raccontando storie intriganti che lasciano con il fiato sospeso, stimolando la curiosità dei lettori.

    Vivremo in prima persona le ansie e le paure di una giovane non vedente, che grazie ad una nuova tecnologia riescirà ad acquisire la vista, leggeremo la storia di una piccola ragazzina che trovando un ciondolo misterioso si troverà davanti ad una oscura presenza. Saremo trasportati in uno spaventoso condominio che nasconde una realtà tremendamente disturbante.

    Questo e molto altro, un libro forte e macabro che prova a togliere il sonno dopo averlo letto.

    Include extra: sono inclusi tre racconti inediti e lo speciale "Un viaggio nel mondo di cinque storie per non dormire"

    Scopri l'universo di Cinque Storie Per Non Dormire: Clicca Qui

  • Cream Funny

    Serata affollata al fast food Smile Time, un nuovo gelato industriale è pronto a sfamare migliaia di persone. Carol insieme ai suoi colleghi sarà impegnata ad affrontare una serata piena, per cercare di vendere i nuovi gelati ad una folla di centinaia di persone curiose.Ma la situazione diventerà molto più complicata di quanto sembra. Gli effetti di quel nuovo gelato inizieranno a manifestarsi... Altro...

    Serata affollata al fast food Smile Time, un nuovo gelato industriale è pronto a sfamare migliaia di persone. Carol insieme ai suoi colleghi sarà impegnata ad affrontare una serata piena, per cercare di vendere i nuovi gelati ad una folla di centinaia di persone curiose.

    Ma la situazione diventerà molto più complicata di quanto sembra. Gli effetti di quel nuovo gelato inizieranno a manifestarsi tra i consumatori, trascinando lo Smile Time nell'inferno più totale.

    Leggilo ora gratuitamente dal blog ufficiale: Cream Funny

  • Terrore Di Natale (Racconto gratuito)

    Il natale si avvicina e la scelta del regalo diventa l'ansia dei giorni festivi. Cindy lo sa bene, lavorando per un negozio di giocattoli, si troverà alle prese con uno strano pupazzo, un orsetto rosso chiamato Little Bear. Pare sia la moda del momento, ma quel grazioso orsetto rosso diventerà la fonte di una serata movimenta... Altro...

    Il natale si avvicina e la scelta del regalo diventa l'ansia dei giorni festivi. Cindy lo sa bene, lavorando per un negozio di giocattoli, si troverà alle prese con uno strano pupazzo, un orsetto rosso chiamato Little Bear. Pare sia la moda del momento, ma quel grazioso orsetto rosso diventerà la fonte di una serata movimentata all'interno del negozio.

    Puoi leggerlo ora gratuitamente, dal mio blog ufficiale... Buone feste a tutti! Terrore Di Natale

bilancio punti 70 / Punti
Entusiasta

Emblemi guadagnati

Ad Blocker Detected!

Refresh

Aggiungi a Collezione

Nessuna Collezione

Here you'll find all collections you've created before.