in

LA FORZA DELLA MEMORIA

Un nuovo racconto a sfondo sociale, una fresca e singolare testimonianza di vita, nata dalla mente, e attraversata dalla penna fluente, sempre attuale e attenta ai problemi del mondo, dell’autrice Teresa Averta. LA FORZA DELLA MEMORIA è il coraggio della testimonianza di chi è sopravvissuto all’orrore dei campi di concentramento nazisti. Un racconto dedicato alla Shoah da leggere, condividere, compatire, far conoscere, conservare e tramandare a più persone possibile, soprattutto ai giovani delle future generazioni. Un lucido e vivido racconto di un viaggio negli abissi più profondi della crudeltà dell’uomo; un grido lacerante di dolore diventato livido permanente nell’anima di Tonia Nadzieja, docente e studiosa di filantropia storica, protagonista della storia. Un’esperienza dolorosa di una donna sopravvissuta al più grande campo di concentramento messo in piedi dalla macchina di sterminio nazista, dove sono stati uccisi milioni di esseri umani. Lei, testimone coraggiosa e superstite del campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau, ci lascia un diario di vita, le cui pagine sono ancora bagnate di lacrime e sangue e rivelano compiutamente al mondo, l’orrore del genocidio nazifascista. Che fu uno sterminio incomprensibile alle menti degli esseri umani dotati di un cuore, che ancora oggi, desiderano riscattare la libertà di vivere e far vivere i loro fratelli nello spazio condiviso di uno stesso universo.

Cosa ne pensi?

3 Blops
Blop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

MEMORIE DI UNA SCRITTRICE

LIBRI E LETTERATURA di Teresa Averta