in

Necrologos

NecroLogos, questa è la parola che mi rappresenta. 

Io comunico con i morti, ma non sono un medium. 

Li vedo continuamente, e loro vedono me, increduli e ossessivi nel perseguitarmi. 

Vogliono uscire dalla solitudine, vogliono trasmettermi quello che nel loro limbo hanno approfondito, studiato, inventato…per molti di loro sono una benedizione, per altri sono una minaccia. 

Perché non tutti i morti vogliono tornare nel nostro mondo solo per trasmettere le loro scoperte. 

Devo usare le loro conoscenze per impedirgli di varcare il passaggio, mentre sette e organizzazioni private e governative vogliono usarmi per ottenere il potere di controllarli. 

Sono l’unico che può farlo, perché sono morto e qualcosa mi ha riportato in vita.

Cosa ne pensi?

1 Blop
Blop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Anna

Il mondo di Emma