in

PER UN PEZZO DI PANE

#criminidiguerra
Ieri almeno 10 civili sono morti mentre erano in coda per comprare il pane

Per un pezzo di pane sono morto

sono morto per sfamare la mia famiglia

in un un sacco nero

nel pianto di chi ho lasciato.

Per un pezzo di pane sono morto

per il pane della mia patria

trafitta nel cuore

sconsacrato dall’odio.

Per un pezzo di pane sono morto

in una terra senza lievito

grano senza riparo

sotto i colpi sconsiderati

nelle vene la morte.

Per un pezzo di pane sono morto

nel segno della vita mozzata

io, esile spiga

nel cielo ora a culla.

Per un pezzo di pane profumato sono morto

in un giorno di fame

scippato da un’onta grave

nella storia dell’umanità.

Cosa ne pensi?

2 Blops
Blop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il caso del monastero

L'unione invincibile di due negazioni