in

D'ora in poia

D’ora in poi,

stremati i silenzi,

riempite d’empito

i sogni fuggevoli

giara d’anima mai solitaria.

Goccioleranno parole

innalzando luce

dall’ombra disfatta

toccando ali e radici

forgiate per vivere.

D’ora in poi,

inondati di gioia,

con empito arerete

il mare della speranza

su piazze d’amore

gremite di risvegli.

Cosa ne pensi?

0 Blops
Blop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sui neo-heideggeriani

Io sono un antitoscano e ne sono fiero…