in

Diventare vecchi 1

Diventare vecchi , l’accelerazione tecnologica.

Diciamo la verità ,  molti di noi, avanti con l’età,  a cavallo fra i nativi digitali e gli impediti digitali, se non fossimo stati costretti a continuare a lavorare per mantenere gente piu’ anziana di noi in pensione da quando c’erano ancora i t-rex,  non sapremmo neppure cos’è un touch screen. E sono convinto che non lo sappiano molti di quelli che stanno leggendo. Ma non vi date pena, se non lo sapete, non è una cosa che vi farà tornare ventenni.  Semmai vi farà sentire più idioti di quanto già siete/siamo.  Analizziamo uno che da’ delle ditate su un vetro. Normalmente ascoltereste vostra madre che dice , dopo passa il vetril. Ma’, non esiste più il vetril. Le ditate però le lasci lo stesso. Ma , Ma’, è lo schermo di un telefonino. Beh, tua sorella ci  si specchia.  Quello è il selfie. Io dico che sembrate delle scimmie. Tutte queste invenzioni per vedere dei deficienti scrivere su un vetro. Ma almeno ci alitate su?  Ok. Ma’, devo andare a lavorare. Ti devo pagare la pensione! Quale pensione? Quella che ti fotti a fine mese perché non riesci ad arrivarci alla fine?

Capitolo due.

Abbiamo iniziato a passare dai contanti al bancomat, dal bancomat alla carta di credito, dalla carta di credito alla carta che s’appoggia sul pos, ora siamo allo smartphone che si appoggia sul pos. Sento mio padre dire da in fondo alla stanza, fra un po’ pagherete col culo. Già dato, Pa’,  già fatto, risponderete.

 Capitolo tre.

Sono seduto qui a Malpensa , in attesa di prendere un aereo e vedo le mirabilie della tecnologia.  I bar sono chiusi? Niente paura, ci sono le macchine che distribuiscono panini e bibite. Non avete spiccioli? Potete strisciare il telefonino, per pagarvi 5 euro di panino di merda( ah, già, quello non e’ tecnologico). Non avete abilitato il telefonino alla strisciata? Va be’, eccezionalmente potete usare il bancomat. Ci sono bibite di tutti i tipi, vitaminiche, proteiche, ma crepasse qualcuno se c’è l’acqua. Non e’ abbastanza tecnologica. Vai in bagno a fare pipi’ e quando hai finito una cellula fotoelettrica fa scaricare l’acqua.  Ah, ecco dov’era finita . Esci dal bagno e la cellula si attiva ancora. Ma chi e’ entrato a fare pipì,  Belfagor? Cavolo sono proprio vecchio, chi se lo ricorda più, Belfagor?

 

Cosa ne pensi?

0 Blops
Blop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Barnabus: un topofante come eroe moderno

“Le strade non sono state costruite per le auto” – recensione