in

Come un ramo secco

Un giallo ambientato in barca a vela. Per sette giorni, immersi nel Tirreno, tre barche a vela navigano in flottiglia. La storia si apre con la scena finale, il settimo giorno, un morto. Da lì si riprende dall’inizio e, giorno dopo giorno, si delineano personaggi ed equipaggi. Le storie si intrecciano con vivacità e fanno riemergere un vissuto intenso. Protagonista è Carola, giovane scrittrice, alla ricerca dell’ispirazione oltre che di una serenità interna, difficile da raggiungere. Intorno a lei, si muovono tante altre storie umane, ironiche e leggere, emozionanti e drammatiche. Fa da sfondo un arcipelago ricco di storia e di bellezza, che traspare in ogni pagina del romanzo. Un finale aperto, o meglio una rosa di epiloghi da scegliere fa da conclusione ad un rapido e intenso quadro di vita di mare.

Cosa ne pensi?

2 Blops
Blop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

La casa dei miei sogni

Ombra di Morte