in

Nel silenzio delle mie mani

Mi nascondo nei tuoi occhi

e da essi riemergo ogni volta

che lacrimi gioia.

Sono confuso dalla tua bellezza,

confuso ed incantato.

Mi eccitano i tuoi desideri

che hanno il sapore

delle fragole appena colte

e che stillano eternità.

Cosa ne pensi?

157 Blops
Blop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il volo del folle

Io, te e il silenzio