in

Saresti alba, saresti mia

Saresti alba baciata dal vento

che spirerebbe sul tuo corpo da oriente

e profumandolo di anice stellato

lo renderebbe ancor più prezioso.

Saresti virtù e rinfrescata dalla brezza marina

m’insegneresti a planare con leggerezza

nei campi dell’empia libertà.

Saresti cielo e terra, saresti passione.

Saresti alba, saresti mia.

Sarei fuoco ed acqua.

Sarei tuo.

Cosa ne pensi?

161 Blops
Blop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il suono del silenzio

Amandoti