Altre storie

  • in

    Estate

    Quando la primavera porta via i colori tenui, si accende forte l’estate. Impetuosa muovi le mani fra i capelli mentre la brezza del mare, ti accoglie in un sussurro. Le caviglie si bagnano del profumo del mare, cambi colore baciando il sole,  come se fosse il tuo vero amore. Ed io ti osservo, distante un […] Vedi tutto

    1 Blop
    Blop
  • in

    ASAP

    Lo vidi sorridere solo una volta Quando lo attraversò un odore di vaniglia La sua corazza si era subito come sciolta E i suoi occhi cercavano una famiglia D’un sol colpo però si svegliò Il freddo che temeva ormai lo circondava Abbassando gli occhi tutto d’un tratto ricordò Di essere solo e che a nessuno […] Vedi tutto

    0 Blops
    Blop
  • in

    Una nuova vita con Lloyd

    Autore: Simone Tempia⠀ Valutazione: 😀😀😀😀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ Giudizio breve: un testo vivace, ben impaginato, dalla bella grafica, con la singolare avventura di ricostruzione di una casa (più interiore che fisica). Gli scambi del protagonista con il maggiordomo immaginario Lloyd sono occasione costante di meditazione, di scoperta di nuovi punti di vista, di soluzioni semplici quanto efficaci ai […] Vedi tutto

    1 Blop
    Blop
  • in

    I SORRISI DEL CUORE

    Ti guardo o madre, mentre attraversi la notte dell’anima, o donna che viaggi tra parole distratte, muti silenzi e reminiscenze in bilico; ti guardo mentre scivoli come una biscia altrove, ti giri e ti rigiri in quel fiume di nebbia che porta il pensiero in ogni dove. Ti guardo nell’immobile giorno che muore, abbraccio il […] Vedi tutto

    3 Blops
    Blop
  • in

    IMMENSO

    Non mi lasciate di fronte alle ombre imprigionata dai miei versi, che mi conducono al massacro dell’anima e a fare a pezzetti il mio cuore… Attendo disperata che qualcuno mi liberi e mi chiami dalla strada al crepuscolo, una voce sconosciuta si faccia sentire nella tempesta di voci, un respiro, un alito di vento mi […] Vedi tutto

    3 Blops
    Blop
  • in

    RACCONTO DI UN PROFUGO

    Un medico di nazionalità curda, ricorda ancora le bombe, gli aerei di guerra sempre in volo, la paura di suo padre che non andava a lavorare ma si nascondeva perché temeva di essere reclutato per andare a combattere contro l’Iran, in una guerra senza senso. Dice che i bambini non la capiscono mai, la guerra, […] Vedi tutto

    2 Blops
    Blop
  • in

    UOMO

    Anche tu sei un pugno di terra. Sei carne e sangue di passaggio. Cammini come chi cerca la vita, a tentoni attraversa l’esistenza attendi, in silenzio, la morte sulla porta. Respiri vento ti emozioni e taci. Stringi le mani e il dolore lasci andare tetti ed amori. Sei solo! Solo! Solo! Dentro di te… sale […] Vedi tutto

    2 Blops
    Blop
  • in

    Due parole soltanto sulla morte…

    C’è una poesia molto breve di Auden, appartenente agli “Shorts”, che è davvero significativa e eloquente riguardo alla morte: “Riflesse nello specchio del bancone/ durante l’ora della colazione,/ una fila di facce cittadine,/ mute, di mezza età,  ad aspettare/ una morte che non sia mai la loro”. C’è chi legge il giornale nelle grandi città […] Vedi tutto

    0 Blops
    Blop
  • in

    IL MIO BORGO NATIO

    Tra i vicoli di questo Borgo memoria viva passeggia. Fu come un vecchio sospiro che la gioia improvvisa esplose dal mio petto. Battiti e passi allo stesso ritmo sento il sole bacia la terra e quell’ombre seguo da giorni. Non ebbi io mai sì fatta felicità, né averla ancora dalla vita spero. Fanciulla e spensierata […] Vedi tutto

    1 Blop
    Blop
  • in

    PICCOLE DONNE

    Ho letto PICCOLE DONNE e lo rileggerei ancora e poi ancora perché mi è piaciuto molto. È il più famoso romanzo di Louisa May Alcott, bravissima scrittrice statunitense, che ha pubblicato inizialmente in due volumi, il primo nel 1868 e il secondo nel 1869, negli Stati Uniti con il titolo Little Women or, Meg, Jo, […] Vedi tutto

    3 Blops
    Blop
  • in

    Sull'esperienza, sulla condivisione, sul dolore, sulla morte

    Premessa: Un dolore condiviso è un dolore dimezzato. Una gioia condivisa è una gioia raddoppiata.(Proverbio) Si dice comunemente “provare per credere” e non c’è detto più vero. Un dolore può essere espresso, ma coloro che non lo hanno mai provato possono solo cercare di immaginare,  possono solo cercare di immaginarlo con l’empatia e la conoscenza […] Vedi tutto

    1 Blop
    Blop