Altre storie

  • in

    Sul ricambio generazionale e altre amenità…

    Il ricambio generazionale spesso non avviene per diversi motivi. Possono esserci conflitti tra figli dei soci, tra figli e genitori, tra generi e suoceri (con tutte le varianti edipiche annesse e connesse). Può essere per colpa della bella vita dei figli e della cocaina assunta. Può essere per l’avventatezza e l’incapacità di ascoltare i padri […] Vedi tutto

    1 Blop
    Blop
  • in

    Cronache dal Covid…

    Al mondo d’oggi è meglio non essere profondi perché chi è tale manifesta i suoi abissi e indovina quelli altrui. Al mondo d’oggi essere profondi provoca guai ma anche essere scambiati come tali. Se qualche donna (o qualche uomo) dopo aver visto il vostro bel viso e intravisto il vostro fisico vi scrive che si […] Vedi tutto

    1 Blop
    Blop
  • in

    Quasi d'amore…miniracconto

    Un tempo molti anni fa avevo una ragazza più giovane di me di qualche anno. Lei aveva smesso di studiare e lavorava come barista. Io lavoravo in un collegio, che lei aveva frequentato per tre anni. C’eravamo conosciuti lì in un giorno d’estate assolato  che tirava forte il vento, spettinandole  i capelli e  facendo  mulinelli […] Vedi tutto

    1 Blop
    Blop
  • in

    La mattina di un disoccupato…

    Passare dall’edicolante e guardare le locandine dei quotidiani. Guardare le vetrine dei negozi, ancora chiusi. Guardare le macchine messe in divieto di sosta per qualche minuto, ma su cui tutti transigono perché i proprietari sono appena andati al bar a fare colazione. Mettersi a guardare le finestre che danno sulla piazza, scorgere qualcuno che vi […] Vedi tutto

    1 Blop
    Blop
  • in

    Miniracconto disadorno…

    Sono stanco di quelli che dicono che tutto scivola via, di quelli che ti dicono che c’è spazio e posto per tutti a questo mondo, ma intanto non ti fanno spazio né ti trovano un posto. Assurdità. Come quelli che ti dicono che ci sono donne per tutti a questo mondo. Così dicono ed è […] Vedi tutto

    1 Blop
    Blop
  • in

    Piccoli pensieri inopportuni…

    È solo il perbenismo di molti considerare accettabile e più piacevole andare a letto con una ragazza reputata seria che con una pornostar o una ragazza di nightclub. Se fossi più giovane, più libero mi piacerebbe sposare una prostituta e salvarla dalla strada, ammesso e non concesso che volesse essere salvata e da me poi. […] Vedi tutto

    1 Blop
    Blop
  • in

    Il pomeriggio di un disoccupato…

    “La letteratura non salva, mai. Tantomeno l’innocente. L’unica cosa che salva è l’AMORE, fede e ricaduta (che è come il temporale) della Grazia” (le ultime parole scritte da Tondelli di notte in ospedale…)  Scrivendo queste righe dico subito che intendo narrare e non descrivere (scusa non richiesta accusa manifesta). Però non voglio imbastire tutto con […] Vedi tutto

    1 Blop
    Blop
  • in

    Dialogo surreale, anzi fittizio (atto secondo)

    “Il problema nella vita è saper distinguere il bene dal male, il sogno dalla realtà, la realtà dalla finzione, il piacere dal dolore, la vita stessa dalla morte.” “Non è facile saper distinguere perché spesso tutto è mischiato assieme. L’esistenza, il mondo, noi stessi siamo un impasto di tutto ciò.” “In che modo si deve […] Vedi tutto

    0 Blops
    Blop
  • in

    Dialogo surreale, anzi fittizio

    “Non è per l’orgasmo. È per non esser solo. Non è neanche per esser solo: è per non morire per sempre. Ecco perché faccio l’amore con mia moglie. Ma sicuramente c’è anche di più. C’è del bene profondo. “  “Siamo soli io e la mia solitudine. Talvolta mi specchio in lei, ma non mi rimanda […] Vedi tutto

    0 Blops
    Blop
  • in

    Disavventure…

    Ero al pub che mi stavo bevendo una birra molti anni fa. Vedo una tipa che mi piace. È con un’amica. L’approccio alla meglio peggio. È una tipa che vuole darsi un tono. Mi dice che è di Napoli. Si è laureata in legge a Pisa. Mi racconta che sta festeggiando perché quel giorno è […] Vedi tutto

    0 Blops
    Blop
  • in

    Una sera molti anni fa…

    Ero al bar della stazione anni fa. Era un dopocena. Ero ormai ubriaco. Stavo tracannando l’ennesimo superalcolico sotto la pensilina. Parlavo con dei ragazzi conosciuti lì, occasionali compagni di sbronza. Arriva a un certo punto un tipo alto e magro, vestito bene. Tutti lo trattano con grande rispetto. È un giornalista. Ci mettiamo a parlare. […] Vedi tutto

    0 Blops
    Blop
  • in

    Il romanzo che non ho mai scritto…

    Mi ricordo che una sera anni fa ebbi un piccolo battibecco con una barista. Alla fine lei mi rispose: “stai zitto te che non sei neanche buono di scrivere un romanzo”. Era una titolare quarantenne di un bar, che poi subito dopo chiuse. Adesso non so cosa faccia. Ma non è questo il punto. Viene […] Vedi tutto

    0 Blops
    Blop
  • in

    Potere, pensiero e poesia…solo una breve annotazione

    La prima cosa che il potere vuole è interferire su quelli che Lewin chiamava “campi di forza”. Anche questo è un modo per imbrigliare le carte, per confonderci interiormente.  È sempre più difficile trovare il modo, lo spazio e per molti il tempo di concentrarsi, di riflettere. Anche molte persone che svolgono professioni intellettuali non […] Vedi tutto

    0 Blops
    Blop
  • in

    Su solitudine, desiderio e massificazione…

    Scrive la poetessa Lavinia Frati che la solitudine è congenita alla nascita. Si riferisce giustamente al trauma della nascita. Aggiungo io che la solitudine la si prova durante la morte nostra o di qualcuno caro.  Il mio carissimo amico Lele mi dice al telefono che la morte è un grande distacco traumatico. Insomma si nasce […] Vedi tutto

    0 Blops
    Blop
  • in

    Sulla giustizia e sull'ingiustizia…

    Che cosa ci spinge a invocare giustizia e uguaglianza dal profondo del nostro cuore quando tutto nel mondo è ingiustizia e disuguaglianza? Non è forse un’ambizione mal posta, un’utopia? Di solito quando si parla di ingiustizia ci si riferisce a quella economica. È questa che crea più sofferenza e che addirittura fa morire di fame […] Vedi tutto

    0 Blops
    Blop
Carica Altro
Congratulations. You've reached the end of the internet.