in

DONA L'AMORE CHE SCORRE IN TE

Scorro vite virtuali frammentate 

in luce di mille color fissate 

nel labirinto liquido e gelido 

di immagini là distanti e distorte.  

Nell’attimo la vita pulsa e scorre 

non prima, non dopo, ma solo adesso 

mentre camminando a passo veloce 

penso e vado senza guardare l’oltre. 

Il cuore spinge sangue nelle vene 

l’Amor che lo comanda quando vuole 

ieri oggi domani sempre libero. 

Quando pur la speranza si fa dono 

nel gesto che val più di mille frasi 

porgo il braccio per l’altrui sconosciuto.

Cosa ne pensi?

2 Blops
Blop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Intervista al M° Alessandra Celletti

Diventare scrittori